TACCHINO DEL THANKSGIVING DAY CON SALSA AL WHISKY

tacchino thanksgiving

Una ricetta originale, che utilizza per cucinare il tacchino alcuni ingredienti fuori dal comune per un risultato eccezionalmente gustorso

INGREDIENTI

Un tacchino di 7-8 chiili
750 ml di sidro
Salvia, rosmarino e timo
Una cipolla media
Una carota grande
Due gambi di sedano verde
5 spicchi di aglio
300 gr burro
250 ml burbon o whisky
500 ml brodo di pollo o di verdure
150 gr pane bianco raffermo.
70 gr maizena
Sale

Preparare una salamoia unendo il sidro, metà dello zucchero di canna, il rosmarino, il timo e la slavia e un cucchiaino di sale. Mescolare accuratamente per far sciogliere li zucchero e il sale.
Posizionare il tacchino in un sacchetto da freezer o in una casseruola sufficientemente grande per contenerlo. Cospargere il tacchino con la salamoia e aggiungere un litro e mezzo di acqua. Lasciare il tacchino nella salamoia in frigorifero a temperatura molto bassa, per ca. 24 ore, avendo cura di girarlo di tanto in tanto.

Il giorno seguente preriscaldare il forno a 240 gradi, scolare ed asciugare il tacchino mettendo da parte la salamoia. Riempire il tacchino con la carota, la cipolla, il sedano finemente tritati, accompagnati da pane secco e dagli spicchi di aglio. Legare le zampe del tacchino in modo da chiudere la cavità. Aggiungere 2 bicchiere di acqua alla pirofila e arrostire il tacchino per ca 30 minuti posizionandolo con il petto verso l’alto.

In un pentolino mescolare 250 gr di burro, il bicchiere di burbon e lo zucchero rimanente. Scaldare lentamente fino a far sciogliere lo zucchero.

Ridurre la temperatura del forno a 180 gradi e spennellare il tacchino con la salsa di burro, burbon e zucchero. Cuocere per ca 3 ore, girandolo ogni 20 minuti e aggiungendo brodo di pollo o vegetale in caso di necessità, finche la temperatura più interna del petto avrà raggiunto 75/80 gradi.

Trasferire il tacchino su un piatto di portata e lasciar riposare per ca. 15 minuti.
Nel frattempo versare il fondo cottura in una pentola ed eliminare le parti grasse, dovrebbero corrispondere a ca. un bicchiere e le eventuali verdure cadute nella salsa.

In un’altra pentola sciogliere delicatamente il burro rimanente e amalgamare la maizena, fino ad ottenere un composto liscio. Aggiungere il composto al fondo di cottura e lasciar bollire per un paio di minuti fino a quando comincia ad addensarsi.

Tagliare il tacchino e cospargerlo con la salsa e servirlo accompagnato da numerosi contorni.

________________________

ARGOMENTI CORRELATI